Laboratori di Design Thinking per le 4 startup di coLABoRA

12/07/2016

Entra nel vivo il percorso formativo rivolto agli startupper di COLABORA: si parte con 2 laboratori esperienziali dedicati al Design Thinking, il pensiero logico-creativo orientato al problem-solving e alla generazione di nuovi concept di business.

IL BISOGNO
Gli aspiranti startupper e i neoimprenditori sperimentano spesso alcuni interrogativi comuni: qual è il modello di business più efficace per la mia idea? In che modo possiamo sviluppare una “value proposition” realmente distintiva? Meglio incrementi di valore graduali o soluzioni distruptive?

LA SOLUZIONE
Il Design Thinking, ovvero il pensiero logico-creativo orientato al problem solving, è una disciplina nata inizialmente per chi si occupava di sviluppo di nuovi prodotti: oggi rappresenta la nuova frontiera del pensiero strategico-manageriale. Un utile strumento per i responsabili aziendali. Un’indispensabile abilità per chi sta costruendo la propria idea imprenditoriale.

IL LABORATORIO DI DESIGN THINKING DI COLABORA
Si parte con due appuntamenti rivolti simultaneamente a tutte le 4 startup. Ogni incontro prevede un taglio fortemente esperienziale: si inizia con l’inquadramento metodologico del tema e poi si continua in interazione plenaria. Le idee si mettono in circolo. Le soluzioni e le visioni si amplificano. Non si impareranno ricette magiche o soluzioni predefinite. Ma si acquisirà un prezioso metodo di pensiero che aiuterà a porsi le giuste domande.

1° Appuntamento - 14 luglio
Blu Ocean Strategy
Vincere senza competere.

Come possiamo abbandonare l’Oceano Rosso della concorrenza spietata e navigare in uno spazio di mercato incontrastato, in altre parole in un Oceano Blu?
A oltre dieci ani dalla sua prima elaborazione, il modello di Kim & Mauborgne continua a essere uno dei più brillanti e potenti strumenti di pensiero strategico per vincere la sfida dell’innovazione.
Per un giovane startupper significa varcare un "punto di non ritorno": una nuova visione per cui nulla sarà come prima.

11-13 – framework metodologico
14-16 - @work interazione e condivisione

2° Appuntamento - 28 luglio
Lean Canvas
Non esistono prodotti, esistono soluzioni a problemi.

Perché 9 nuovi prodotti su 10 falliscono? Perché spesso manager e startupper concentrano la maggior parte delle energie sul prodotto/servizio, senza avere prima messo a fuoco i problemi che con quei prodotti vogliono soddisfare. Questo è il cambio di paradigma suggerito dalla variante “snella” (Lean) del Business Model Canvas: una metodologia nuova e intuitiva per trovare soluzioni efficaci, riducendo i tempi e massimizzando i profitti.
Il modello innovativo che ha "mandato in soffitta” i tradizionali business plan.

11-13 – framework metodologico
14-16 - @work interazione e condivisione

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram